Classe 4 Professioni Sanitarie della Prevenzione
Info: segmed@unipr.it      0521033700 (Segreteria)
 Corsi di insegnamento: Fondamenti biomolecolari ed azione dei fattori di rischio (Biochimica, Biologia, Patologia e Cancerogenesi Ambientali) Logout
 

Fondamenti biomolecolari ed azione dei fattori di rischio (Biochimica, Biologia, Patologia e Cancerogenesi Ambientali)

 

Anno accademico 2012/2013

Image
Docente Prof. Pier Giorgio Petronini (Docente)
Prof. Elena Ferrari (Coordinatore del corso)
Dott. Marco Lugli (Docente)
Anno 1░ anno
Corso di studi Tecniche della Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro
Tipologia Di base
Crediti/Valenza 6
SSD BIO/10 - biochimica
BIO/13 - biologia applicata
MED/05 - patologia clinica
Erogazione Tradizionale
Lingua Italiano
Frequenza Obbligatoria
Valutazione Scritto ed orale
 

Programma

BIOCHIMICA:

A) PREMESSA: fondamenti di chimica organica.

B) BIOCHIMICA STRUTTURALE

Nucleotidi e acidi nucleici. Basi puriniche e pirimidiniche. Nucleosidi e nucleotidi. Caratteristiche strutturali e ruolo biologico del DNA e delle diverse forme di RNA: RNA transfer, RNA messaggero, RNA ribosomiale. Il contenuto informazionale del genoma viene discusso ai fini della comprensione del dogma centrale della genetica;  introduzione dei termini struttura e funzione, creando una connessione con l’argomento “proteine”.

Amminoacidi, peptidi e proteine. Amminoacidi: proprietà strutturali e classificazione. Peptidi e proteine: il legame peptidico e le sue caratteristiche. Struttura delle proteine: primaria, secondaria, terziaria e quaternaria. La conformazione e le funzioni delle proteine. Particolare attenzione è dedicata ai termini riconoscimento molecolare, binding e sito attivo.

Emoglobina: struttura e funzione. Meccanismo molecolare del trasporto dell’O2. Fattori che modificano l’affinità per l’O2.

Catalisi enzimatica. Sito attivo. Specificità. Natura degli enzimi e loro classificazione. 

Lipidi. Classificazione, struttura e funzione di acidi grassi, trigliceridi e colesterolo. Le membrane biologiche: il doppio strato lipidico e le proteine di membrana.

Carboidrati. Struttura e classificazione dei monosaccaridi. Il legame glicosidico, disaccaridi. Omopolisaccaridi: amido e glicogeno.

C) BIOCHIMICA METABOLICA

Energia libera e spontaneità delle reazioni. La termodinamica delle reazioni biologiche,  ATP come trasportatore di energia.

Il metabolismo cellulare. Reazioni di ossidazione e degradazione, reazioni di biosintesi. Si intende evidenziare l’ottenimento di energia dall’ambiente esterno alla cellula e la conversione dei nutrienti in molecole della cellula stessa.

La bioenergetica mitocondriale. Coenzimi ed ossidoriduzioni biologiche. La catena respiratoria: componenti e funzioni. Conversione dell’energia durante il flusso elettronico nella catena respiratoria. Meccanismo della fosforilazione ossidativa.

Il metabolismo dei glucidi. Glicolisi, bilancio energetico e regolazione. Il destino del piruvato in condizioni aerobiche ed anaerobiche. Il ciclo di Krebs. Gluconeogenesi, ciclo di Cori. Metabolismo del glicogeno.

Metabolismo dei lipidi e delle proteine: cenni.

Controllo ormonale del metabolismo glucidico da parte di adrenalina, glucagone e insulina.

L’integrazione del metabolismo. Il fegato, il muscolo e l’encefalo. Si intende fornire un semplice approccio conoscitivo alla risposta metabolica dell’organismo durante l’assorbimento dei nutrienti ed il digiuno.


PATOLOGIA E CANCEROGENESI AMBIENTALI:

La struttura del corso. Obiettivi del corso. L’omeostasi biologica. Salute e malattia. I fattori patogeni. Basi biologiche propedeutiche al corso. 

Le basi biologiche dei tumori. Terminologia. Tumori benigni e maligni.Le cause chimiche, fisiche e biologiche dei tumori. Cancerogenesi Chimica. Inizianti e Promoventi Tumorali. I fattori patogeni estrinseci.

Cause di malattia di natura fisica: trasferimenti di energia meccanica, termica, elettrica ed elettromagnetica. Le radiazioni. Radioattività: emissioni accidentali e provocate. Danni biologici da radiazioni eccitanti e ionizzanti. 

Cause di natura chimica. Inquinamenti dell’ambiente naturale: atmosfera, acque, suolo. Inquinamento industriale e rischi occupazionali. Sostanze inorganiche ed organiche. Inquinamento alimentare. Cibi tossici. Contaminazioni accidentali e intenzionali. Contaminazioni individuali da abitudini particolari. Fumo, alcol, tossico-dipendenze.

Cause di natura biologica. Patologie da errata alimentazione.


BIOLOGIA APPLICATA: 

1.La biologia come scienza: metodi e concetti. Il principio unificante della Biologia:la Teoriadell’Evoluzione.

2. Origine ed evoluzione della vita sulla Terra. La chimica della vita. Cellula procariotica e eucariotica.

3. Ciclo e riproduzione cellulare (scissione procariotica e mitosi). Riproduzione sessuale: la meiosi e i cicli sessuati. Gametogenesi e controllo ormonale. Strategie riproduttive maschili e femminili.

4. Cenni di genetica mendeliana. Sintesi moderna ed evoluzione delle popolazioni: Le forze della microevoluzione. Evoluzione dei vertebrati e dell’uomo. Evoluzione della locomozione bipede negli ominidi. Evoluzione del cervello e del linguaggio.

5. Elementi di biologia del comportamento: Istinto e Apprendimento. Genetica del comportamento. Imprinting e attaccamento. Teoria della Mente.



 

Testi consigliati e bibliografia

LE BASI DELLA BIOCHIMICA di Champe Pamela C. - Harvey Richard - Ferrier Denise R., Editore: Zanichelli 

ELEMENTI DI PATOLOGIA GENERALE - Per i corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie 

di G.M. Pontieri - III edizione, Editore: Piccin

FONDAMENTI DI BIOLOGIA

Solomon - Berg - Martin - Editore: EDISES

                                                                                        

 

 

Materiale didattico

Test online

Vai a Moodle

Visita i forum

Registrati al corso

Studenti registrati

Ultimo aggiornamento: 15/04/2013 09:02
HOMEDuplica il recordPrimoPrecedenteSuccessivoUltimo